Programmi Scolastici all'Estero
Accoglienza Studenti Stranieri
Vacanze Studio di Gruppo
Soggiorni Studio e Lavoro
Gite scolastiche all'estero e Ministay

Anno all'estero

 

anno all'estero

La scelta di trascorrere un anno all'estero

Passare un anno all’estero è una formula collaudata di scambio culturale, specie se si sceglie di trascorrere il proprio soggiorno presso una delle famiglie tra quelle che si candidano ad ospitare gli studenti stranieri.

Lo scambio culturale però è sempre prodigo di altri aspetti positivi volti a un arricchimento personale e un ampliamento delle prospettive future, in vista dell'entrata nel mondo del lavoro.

Scegliere di trascorrere un anno studio all'estero è un modo per divertirsi apprendendo l'uso di una lingua straniera. Conoscere bene un idioma estero, come succede per esempio per l'inglese e per nuove lingue emergenti come il cinese e il giapponese, rappresenta una possibilità in più di trovare lavoro al termine degli studi e si aggiunge alle esperienze curricolari.

La possibilità di vivere in una famiglia locale facilita l'uso di termini comuni e arricchisce il vocabolario, migliorando sia nella conversazione che nella pronuncia.

A questo si unisce la frequentazione della scuola locale (per le superiori sono le high school), dove si entrerà in contatto con un modo del tutto nuovo di studiare e assistere alle lezioni, di condividere impressioni e vivere la vita con i ritmi locali.

Vivere un’esperienza simile, soprattutto in giovane età, è certamente un'occasione preziosa per crescere e fare esperienza di tante cose nuove.

Un anno è un periodo troppo lungo? Scegli un soggiorno più breve

Gli studenti italiani possono scegliere anche di trascorrere un soggiorno studio più breve, che può essere di poche settimane fino a qualche mese. L'alternativa, oltre all'ospitalità presso le famiglie, può essere rappresentata anche dai campus e si può approfittare del periodo per visitare le università. Non è escluso che si possa scegliere di continuare gli studi accademici proprio all'estero, dopo aver apprezzato i livelli di preparazione e di insegnamento e aver preso padronanza della lingua.

La tradizione scolastica delle high school prevede che, oltre alle lezioni e attività didattiche, si possa partecipare agli sport più vari, che come è noto occupano un posto molto importante nella preparazione complessiva dello studente, soprattutto all'estero.

Questo consentirà ai ragazzi di perfezionare la loro preparazione agonistica, di sviluppare un sano antagonismo e di conoscere anche nuovi sport da praticare al rientro in Italia.

Essere particolarmente bravi in uno sport consente agli studenti anche di godere delle borse di studio offerte dalla scuola e questo permetterebbe in parte di abbattere i costi di un soggiorno più lungo, anche annuale.

I soggiorni brevi, anche di 2 mesi durante l'anno scolastico, possono rappresentare un valore aggiunto alla preparazione dello studente. Per chi vuole trascorrere un periodo di studio-vacanza all'estero ha solo l'imbarazzo della scelta, tra college e altri istituti dislocati tra Regno Unito, Germania, Spagna, Francia e altri paesi sia europei che extraeuropei.

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE NOVITÀ!
Iscriviti alla nostra newsletter

ISCRIVITI