La Testimonianza di Eleonora, 10 mesi negli Stati Uniti

Programmi scolastici all'esteroSono Eleonora  sto trascorrendo 10 mesi in Nord Dakota, in una città di nome Dickinson. Sono arrivata a fine Agosto, non ho neanche fatto in tempo a disfare le valigie che sono uscita di casa per andare a scuola, sono arrivata il 21 notte e il 22 agosto ero già immersa nella scuola americana.

La mia famiglia è formata da un papà e una mamma, sono figlia unica non ho né fratelli né sorelle, ma in compenso in casa ci sono 3 cani e 2 gatti di cui mi sono innamorata, i cani ogni volta che torno a casa da scuola, mi fanno sempre le feste, li adoro, e mi tengono compagnia mentre faccio i compiti.

Con i miei genitori ospitanti ero in contatto da metà aprile, con la mia host mom messaggiavamo tantissimo e tutti e tre non vedevamo l’ora di incontrarci e passare un anno insieme.

Il legame che si è formato con Yvonne mia mamma è fantastico, siamo timide entrambe e questo ci rende veramente simili, abbiamo gli stessi gusti, ci piace stare davanti alla tv la sera a guardare serie tv, fare spesso shopping e comprarci cose nuove.

Anche il legame con Andy mio papà è bellissimo, lui fin da subito ha scherzato con me e mi ha preso in giro, e questo mi ha fatto sentire subito membro di questa famiglia.

Con Andy abbiamo in comune anche il piatto preferito: ad entrambi piace la pizza, e da quando sono arrivata mi piace tantissimo tutto il cibo americano e anche a lui, in particolare ci piace il cheeseburger. Siamo fortunati perché Yvonne cucina molto bene.

Nel weekend facciamo sempre qualcosa insieme, mi hanno portata varie volte a Bismarck la capitale del Nord Dakota, a fare shopping, o per andare al cinema.

Abbiamo visitato il Parco Nazionale di Theodore Roosevelt che è a 30 minuti da Dickinson, e Medora una cittadina vicino al Parco, caratteristica per il fatto che sembra una città del farwest.

Voglio loro veramente tanto bene, il rapporto che si è creato tra di noi penso che durerà per sempre, e di questo sono molto felice. Mi sembra di conoscerli da sempre, perché abbiamo tante cose in comune, e comunque penso che fossimo destinati a trascorrere del tempo insieme.

A scuola tutti sono stati gentili sin dall’inizio e incuriositi nel conoscere le mie abitudini e le tradizioni italiane, e di confrontarle con le loro e io ovviamente sono felice di condividerle, ma soprattutto sono contentissima di conoscere le tradizioni e le abitudini americane.

Con i professori, c’è un rapporto, amichevole, si scherza e si ride insieme, ma allo stesso tempo si impara e inoltre sono molto disponibili con noi alunni per qualsiasi aiuto.

Ho degli amici fantastici, abbiamo le stesse cose in comune, passiamo molto tempo insieme a scuola ma non solo, spesso usciamo o ci troviamo a casa di qualcuno.

A scuola ho scelto delle materie che mi interessano molto, e per questo sono felice e soddisfatta, all’inizio dell’anno ho avuto la possibilità di scegliere, tra le tante materie che la scuola offriva, quelle che mi interessavano di più.

Oltre a delle materie obbligatorie come storia americana e letteratura americana, io ho scelto: spagnolo, algebra, psicologia, indipendence living, storia del Nord Dakota e anche altre.

Con l’inglese va sempre meglio, ho imparato tantissimo da quando sono arrivata e imparerò altrettanto nei mesi successivi.

Il tempo è volato, è normale che mi manchino la mia famiglia, le mie amiche e le abitudini che avevo in Italia, ma sono sempre felice perché in fondo sto vivendo tutto ciò che sognavo da più di 4 anni, quindi lascio da parte le nostalgie e mi vivo il presente.

Sabato scorso sono andata a Minot per la Competizione di Cheer di tutto il North Dakota e siamo arrivate prime: vi mando delle foto.

Un abbraccio forte Eleonora

 

Scopri di più sui programmi all’estero di Becasse e parti anche tu!