L’esperienza di Eleonora, 10 mesi in Germania

10 mesi in GermaniaSono già trascorsi quasi sei mesi e non mi sembra vero: è passato così in fretta il tempo! Con le amicizie devo dire che all’inizio ho fatto un po‘ di fatica perché come si sa, i tedeschi non sono proprio così aperti, ma pian piano mi sono inserita bene e adesso mi ritengo soddisfatta.

Faccio parte di una banda musicale con la mia Gastmutter e di una squadra di pallavolo con la mia Gastschwester in paese.

A scuola mi trovo molto bene: i professori sono disponibili e simpatici, i compagni mi aiutano quando ho bisogno e i voti sono belli e tutti positivi! Questo è dovuto soprattutto al fatto che dedico abbastanza tempo allo studio.

Rispetto all’inizio mi sento migliorata nella lingua: intervengo molto di più durante le lezioni e capisco quasi tutto; faccio però ancora un po‘ di fatica ad esprimermi bene.

Anche in famiglia mi trovo bene; ci sono state alcune incomprensioni dovute alle diversità culturali, che siamo sempre stati in grado di affrontare senza grandi difficoltà. Ci sono stati anche momenti tristi e di solitudine, ma che presto sono stati rimpiazzati con momenti di gioia e risate. Il cibo ovviamente non è gustoso come quello italiano, ma non mi posso lamentare.

Una loro usanza è mangiare per cena (alle 18) l‘ “Abendbrot“, ossia pane con burro, affettati e formaggi vari. Con le due sorelle vado d’accordo, anche se non facciamo molte attività insieme. Dal profilo che avevo ricevuto della famiglia, mi sarei forse aspettata che organizzassero qualche escursione in più nel fine settimana.

A dir la verità ad inizio programma non sapevo bene cosa mi aspettasse perché non conoscevo né il luogo né il genere di famiglia che mi avrebbe ospitato. Ora però posso dire di essere davvero contenta e soddisfatta.

Sono cresciuta e ho imparato molte cose che mi aiuteranno per il futuro. Mi ritengo molto fortunata di aver avuto la possibilità di fare quest’esperienza che non dimenticherò mai.

La rifarei assolutamente!