Ciao a tutti!

Il mio scambio culturale in Italia è stato un’esperienza indimenticabile e sono contenta di condividerla brevemente con voi, raccontando della mia esperienza con quella che è diventata la mia famiglia ospitante.

Ho trascorso sei mesi esattamente cercando di fare tutto quello che si dovrebbe fare in uno scambio culturale: ho imparato l’italiano, ho fatto tanti amici e soprattutto ho conosciuto tante culture diverse, non solo quella italiana. Grazie all’agenzia che organizzava viaggi con tutti gli exchange students ho avuto l’opportunità di conoscere persone da tutto il mondo. Sono cresciuta molto e diventata più aperta.

La cosa che mi preoccupava di più prima di partire era sapere come sarebbe stata la mia famiglia ospitante. Ma appena ho conosciuto la mia host family mi sono passate tutte le preoccupazioni.

Non immaginavo che mi capitasse una famiglia così meravigliosa!

La mia host family mi ha accettato come se fossi parte della famiglia. Ci siamo legati tanto. Tutti i weekend li passavamo insieme. Con loro ho imparato tante cose.

A scuola la cosa più importante è essere aperto e comunicativo.  Non puoi piacere a tutti, è normale, però troverai sicuramente delle persone con cui ti senti bene. Devi solo dare l’opportunità a tutti.

Alla fine mi hanno preparato una festa a sorpresa dove c’erano tutte le persone con cui andavo più d’accordo e con cui mi sono divertita di più, per questi sei mesi. È stato troppo emozionante e bellissimo.

L’ultima settimana ho pianto tanto perché sapevo che qualcosa così non mi potrà capitare mai di nuovo.

Per me, un’esperienza così in una famiglia dove impari la lingua, cultura e conosci tante persone è una cosa splendida!

Ogni esperienza si distingue dall’altra, ognuna ha svantaggi e vantaggi però sono sicura che saranno tutti d’accordo nel dire che non è un anno della tua vita, ma una vita in un anno!

Next Post