Le persone in Sudafrica sono fantastiche (anche se sei timido o non riesci a esprimerti ti fai sicuramente degli amici il primo giorno di scuola). Io parlo praticamente con chiunque e alla fine ci salutiamo ogni volta come se ci conoscessimo da una vita. Ci sono un sacco di cose da fare e posti da visitare quindi non ti annoi mai e le famiglie sono molto ospitali e accoglienti, mangiano poco a colazione, niente a pranzo e più del normale a cena e almeno per la mia famiglia si mangia molto sano, un sacco di verdure e pollo e nel mercoledì il pesce, inoltre se stai attento a non mangiare cose di altri paesi mangi molto bene.

Ci sono cose che qua sono veramente poco costose e altre che invece non puoi comprarti. Puoi farti un intero armadio di vestiti per ogni stagione con magliette che costano 50 cent. Ma se vuoi un giga di internet sono 10€ e non ti assicurano di averlo dappertutto. Cape Town è una grande città e come tale non ha un sistema di trasporti eccezionale ma ci si organizza in fretta e ci si mette poco ad abituarsi. Si nota subito non solo la differenza di culture che c’è qui (non si chiama rainbow nation a caso), ma anche la differenza di stato sociale è molto marcata, questa è una delle poche pecche che questo posto ha, comunque si nota solo esternamente, parlando ci capisci che non ne soffrono troppo e che cercano sempre di vedere il lato positivo.

In poche parole è un posto fantastico abitato da persone ancora più fantastiche, io ho già deciso che ci voglio tornare e sarei felicissimo consigliarlo ai ragazzi che stanno pensando di partire per il Sudafrica!