10 TIPS TO LEARN ENGLISH: IMPARA L’INGLESE VELOCEMENTE

10 TIPS TO LEARN ENGLISH: IMPARA L’INGLESE VELOCEMENTE

Con il passare degli anni la lingua inglese si è sempre più diffusa in tutto il mondo ed è diventata la lingua di comunicazione ufficiale tra persone di nazionalità diversa. Dopo la lingua cinese, è la lingua con più madrelingua nel mondo (circa 500 milioni!), presenti in tutti i continenti, dall’America fino all’Oceania. Inoltre l’inglese rappresenta la lingua dell’innovazione e del progresso, della tecnologia e di internet e dei social media, ormai sempre più diffusi. Imparare l’inglese è diventata una necessità, lavorativa e non solo, per molte persone. Ecco qui di seguito 10 tips (“10 consigli”) su come si impara l’inglese da soli seguendo dei piccoli accorgimenti:

10 Tips to learn English: Impara l’Inglese Velocemente

  1. Crea il tuo vocabolario personale

  2. Non essere timido: cerca di parlare il più possibile!

  3. Leggi, leggi e leggi!

  4. Fatti guidare dai tuoi interessi

  5. Abitua l’orecchio ai nuovi suoni

  6. Vai all’estero

  7. Sii curioso

  8. Stabilisci degli obiettivi

  9. Cerca di immergerti nella cultura anglosassone

  10. Non buttarti giù!

     FAQ – FREQUENTLY ASKED QUESTIONS

1. Crea il tuo vocabolario personale

Dal momento in cui inizierai ad imparare una lingua nuova, ti troverai di fronte a tantissime parole nuove. È fondamentale annotare le parole, magari creandoti un tuo dizionario personale che puoi rivedere periodicamente. Dividi le parole in ordine alfabetico o per argomento. Scegli il metodo che più si addice alle tue esigenze e con cui ti trovi più comodo.

2. Non essere timido: cerca di parlare il più possibile!

Il modo più veloce e utile per imparare a parlare inglese? Semplice: parlare in inglese! L’aspetto più difficile dell’apprendimento di una lingua è superare la timidezza e non farsi travolgere dalla paura di sbagliare. Ricorda: l’errore è parte dell’apprendimento in inglese. Sfrutta ogni occasione possibile per parlare la lingua e, non solo migliorerai la tua pronuncia, ma potrai mettere alla prova le tue conoscenze grammaticali e usare i vocaboli nuovi che hai imparato.

3. Leggi, leggi e leggi!

Libri, giornali, riviste, siti web, social media… non importa cosa o quanto ti piace leggere ma l’importante è farlo! Vanno benissimo anche dei brevi testi in inglese da leggere come le istruzioni del telefono. Anche un piccolo testo può essere ricco di parole ed espressioni nuove o ti può essere utile per memorizzare e contestualizzare delle parole che già conosci e delle quali avrai anche modo di verificare la grafia corretta. Leggere inoltre ti permetterà di prendere sempre più confidenza con la lingua.

4. Fatti guidare dai tuoi interessi

Ti piace cucinare? la politica? i viaggi? lo sport? Segui video su YouTube, Podcast, serie TV, leggi libri o riviste che ti interessano e fallo in inglese! Sarai sempre stimolato a farlo e allo stesso tempo avrai modo di migliorare l’apprendimento della lingua. Magari all’inizio non sarà facile e non capirai tutto ma la perseveranza ti premierà!

5. Abitua l’orecchio ai nuovi suoni

Non sottovalutare l’importanza dell’ascolto in lingua originale. Segui più canali possibili in lingua inglese come la BBC o la CNN (si trovano facilmente su internet) in modo tale da abituare il tuo orecchio ai suoni della lingua inglese. Ascoltando prodotti in lingua originale potrai anche cominciare a cogliere i diversi accenti (britannico, americano, australiano…) e vedrai che, piano piano, anche parlare ti verrà più semplice e spontaneo.

6. Vai all’estero

Viaggiare è il modo migliore per mettere in pratica le tue abilità linguistiche. Trovarti da solo in una Paese straniero, ti costringerà a parlare la lingua per comunicare, anche nella normali situazioni quotidiane, e ti darà modo di immergerti completamente nella cultura; partecipa ad esempio a un programma all’estero, una vacanza studio o a un corso di lingua all’estero in un Paese anglofono. Potrai scegliere tra tantissime destinazioni: Stati Uniti, Gran Bretagna, Irlanda, Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Canada…

7. Sii curioso

Quando si inizia a studiare qualcosa di nuovo, è normale porsi tante domande. Non restate nel dubbio, ma sii curioso e rispondi a tutti i tuoi quesiti! Se stai studiando da solo, informati su internet (siti di lingua, forum o blog) oppure usa dei libri per studiare inglese; altrimenti chiedi a un insegnante. Avrai modo di verificare che le parole che cercherai autonomamente, ti rimarranno più impresse nella mente.

8. Stabilisci degli obiettivi

Imparare l’inglese sarà probabilmente molto più interessante se ti porrai man mano degli obiettivi da raggiungere come per esempio imparare dieci vocaboli nuovi alla settimana o guardare almeno una puntata di serie tv in inglese durante il weekend. Vedrai che la soddisfazione di portar a termine i tuoi obiettivi ti stimolerà a fare sempre di più e sempre meglio. Imparare la lingua diventerà una sfida con te stesso. Sono disponibili anche delle applicazioni da scaricare sul telefono che ti possono aiutare a scadenzare il tuo lavoro e a non distrarti.

9. Cerca di immergerti nella cultura anglosassone

Non esiste miglior modo per imparare una lingua che capirne fino in fondo la cultura. Cerca di scoprire la cultura anglosassone in tutte le sue sfaccettature: la sua storia, la politica, la musica, l’arte, le caratteristiche comportamentali… la lingua è il risultato di molti fattori che costituiscono un popolo e se ne conoscerai la vera essenza sarà anche più facile per te parlare e scrivere la lingua ed entrare in contatto con dei madrelingua.

10. Non buttarti giù!

Imparare una nuova lingua è un processo a volte lungo e tortuoso, alcuni lo descrivono come un vero e proprio “roller coaster” (“montagne russe”) di soddisfazioni e delusioni. Ci saranno giorni in cui ti sentirai al massimo della forma e riuscirai a parlare in inglese senza alcuna difficoltà, altri giorni magari farai fatica a ricordare delle parole o vedrai un video che non riuscirai a capire fino in fondo. La soluzione? MAI BUTTARSI GIU’! Sii paziente con te stesso e non iniziare a pensare “non ce la farò mai!” Anzi, elimina questa frase dal tuo vocabolario! Se fai del tuo meglio, i miglioramenti ci saranno sicuramente! Ci vuole solo pazienza e perseveranza.

FAQ – FREQUENTLY ASKED QUESTIONS

È meglio concentrarsi sullo studio dell’inglese britannico o dell’inglese americano?

Il British English e l’American English sono due sfumature dell’unica lingua inglese. Le principali differenze sono la pronuncia, l’accento e il vocabolario. Ci sono parole che vengono tradotte in maniera diversa in UK e in USA come per esempio il termine “armadio” che in inglese britannico si dice “wardrobe” e in americano “closet”; entrambi i termini sono corretti e sono semplicemente usati in due aree diverse. Non è necessario dunque concentrarsi sull’apprendimento di uno o dell’altro ma potrebbe essere divertente conoscerne le differenze.

Se decido di fare un corso all’estero per imparare l’inglese come faccio a sceglierlo?

BEC offre la possibilità di frequentare diversi corsi di lingua per studenti e per adulti. Sono disponibili corsi di gruppo e individuali di inglese generale oppure per la preparazione agli esami ufficiali come TOEFL, IELTS, FCE. BEC offre la possibilità di partecipare anche a dei corsi One-to-One: un corso individuale per una totale immersione nella lingua. I corsi One-to-One sono consigliati per studenti che hanno un livello di inglese medio e non per principianti.