SCAMBI CULTURALI

CHE COS’E’ UNO SCAMBIO CULTURALE?

Partecipare a uno scambio culturale non deve essere considerato come uno scambio tra due persone tra le rispettive famiglie naturali del proprio Paese di origine ma uno scambio come conoscenza reciproca, confronto fra culture diverse, comparazione di usi e costumi dissimili, di abitudini alimentari differenti, riscontro di regole di vita quotidiana talvolta non facili da condividere.

Chi affronta questa esperienza sente la necessità di investire molto su se stesso, sulla propria preparazione personale, di raggiungere obiettivi ambiziosi come confrontarsi con altre culture, conoscere più lingue, sperimentare un altro sistema scolastico, mettersi in gioco in prima persona e crescere in una realtà stimolante.

Ogni Paese e ciascuna famiglia presentano delle caratteristiche proprie, che non sono né migliori né peggiori, semplicemente diverse. Adeguarsi alle nuove regole a scuola o in casa non implica mettere in discussione le proprie abitudini, bensì accogliere il nuovo stile di vita, imparare a conoscerlo e accettarne le diversità.

TIPOLOGIE DI SCAMBI CULTURALI: Il VIAGGIO COME LEITMOTIV DELL’ESPERIENZA CULTURALE

BEC offre diverse tipologie di esperienze per partecipare a uno scambio culturale che variano in base alla durata del soggiorno, all’età del partecipante e le competenze che si vogliono acquisire.

  • Vacanze Studio di Gruppo: le vacanze studio BEC si rivolgono a studenti tra i 10 e i 17 anni che vogliono trascorrere un periodo di due o tre settimane in una località straniera. BEC offre molte destinazioni tra cui scegliere, dalla più comune Gran Bretagna alla Russia o al Giappone. Gli studenti che partecipano a una vacanza studio possono scegliere se soggiornare presso un college o una famiglia ospitante. Durante una vacanza studio, oltre alla possibilità di visitare le bellezze della destinazione scelta, gli studenti frequentano un corso di lingua, alla fine del quale verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Scopri tutti i dettagli nella sezione arancione “Vacanze Studio di Gruppo”.

  • Programmi Scolastici all’Estero: un’altra opportunità di scambio culturale all’estero offerta da BEC sono i programmi scolastici all’estero che si rivolgono a studenti tra i 15 e i 18 anni. Con questa tipologia di esperienza gli studenti avranno la possibilità di vivere per un anno, un semestre o un trimestre scolastico presso una famiglia ospitante e frequentare una scuola superiore locale.

BEC offre più di venti destinazioni tra cui scegliere per partecipare a un exchange program.

 

Scopri tutti i dettagli nella sezione verde “Programmi Scolastici all’Estero”.

  • Soggiorni Studio – Lavoro: per adulti (dai 16 anni in su), BEC offre la possibilità di partecipare a un soggiorno studio – lavoro all’estero; vi è la possibilità infatti di scegliere una località (Londra, Parigi, Dublino…) dove è possibile frequentare un corso di lingua, fare un’esperienza lavorativa o di volontariato.  Come per le vacanze studio di gruppo e i programmi scolastici, BEC offre molte destinazioni dove è possibile realizzare questa esperienza.

BEC offre anche il programma AuPair che si rivolge a giovani ragazze tra i 18 e i 26 anni che vogliono vivere per un anno come ragazza alla pari negli Stati Uniti.

Scopri tutti i dettagli nella sezione viola “Soggiorni Studio e Lavoro”.

E SE NON HO LA POSSIBILITA’ DI VIAGGIARE?

Con BEC è possibile accogliere uno studente straniero nel proprio nucleo familiare e diventare una famiglia ospitante. Essere una host family (famiglia ospitante) significa accogliere uno studente straniero di età compresa tra i 14 e i 18 anni, che vuole conoscere l’Italia, la nostra cultura ed imparare la nostra lingua. Grazie all’accoglienza, avrai la possibilità di confrontarti e scoprire la cultura del Paese d’origine dello studente. Sarà come avere un pezzetto di mondo a casa tua!

Le famiglie che ospitano gli studenti BEC sono volontarie; lo scopo dell’esperienza è accogliere lo studente come un nuovo figlio, un membro della famiglia. Lo studente straniero inoltre verrà inserito in una scuola superiore locale come un teenager italiano.

Scopri tutti i dettagli nella sezione rossa “Accoglienza Studenti Stranieri”.