VACANZE STUDIO DI GRUPPO

La Didattica

Un corso all’estero è un’esperienza linguistica importante. La sua funzione ha un duplice valore: serve ad ampliare e approfondire le abilità linguistiche , ma è anche un’esperienza che favorisce un approccio differente allo studio della lingua. Un insegnante madrelingua segue un metodo di insegnamento per sviluppare principalmente l’aspetto comunicativo quindi l’interesse non è rivolto tanto alla spiegazione delle strutture grammaticali e della sintassi, ma allo sviluppo del lessico, al miglioramento della comprensione, al perfezionamento della fonetica e all’aumento della confidenza dello studente verso la seconda lingua.

Il corso in genere è strutturato in 20 lezioni da 45 minuti a settimana, distribuite su 5 giorni (da lunedì a venerdì), comprensive di un test iniziale per determinare il livello linguistico di ciascun  partecipante. La classe è composta al massimo da 15 studenti, nel rispetto dell’omogeneità delle competenze.

La maggior parte delle scuole all’estero garantiscono l’internazionalità degli studenti e sono scuole  di lingua accreditate dal British Council in Gran Bretagna, da Mei Relsa in Irlanda, da Souffle in Francia, da Fachverband Deutsch als Fremdsprache in Germania, da Ceele in Spagna, e così via che si avvalgono di insegnanti abilitati all’insegnamento della lingua agli stranieri.